La lettura? Mettiamoci la voce

seminarioLettorixsempre

11 novembre 2023 – 9:00/16:00 Istituto Superiore Alfonso Casanova
Seminario con Federico Batini, Susi Danesin, Della Passarelli
A seguire conferenza performativa di Susi Danesin

La lettura ad alta voce è un fenomeno sociale sempre più rilevante ed in crescita. Negli ultimi anni si assiste a una trasformazione e a un’accelerazione interessante: l’ascolto di letture ad alta voce, da pratica performativa o didattica, è divenuto un fenomeno da studiare, approfondire anche dal punto di vista scientifico.

Il seminario, diviso in una parte teorica e una pratica è pensato per insegnanti, studiosi, operatori e ricercatori interessati alla pratica educativa, didattica e pedagogica e a tutti coloro che da altre discipline sono interessati alla lettura ad alta voce.

La partecipazione al seminario con Federico Batini è aperta alla città previa prenotazione tramite email: formazione.lettoripersempre@gmail.com.

Federico Batini insegna Pedagogia sperimentale, Metodologia della ricerca educativa e Metodi e tecniche della valutazione scolastica all’Università degli Studi di Perugia, dove dirige il Master «Lettura ad alta voce a scuola, nei contesti educativi, di sviluppo, assistenziali, riabilitativi e organizzativi» e «Orientamento narrativo e prevenzione della dispersione scolastica» ed è coordinatore scientifico del dottorato in “Educazione alla lettura. Effetti e benefici della lettura e della lettura ad alta voce” (Università di Perugia, Università di Bologna, Università di Modena e Reggio Emilia). Dirige le riviste «Effetti di Lettura» e «LLL». È autore, tra l’altro, di «Ad alta voce. La lettura che fa bene a tutti» (Giunti, 2021), di «Lettura ad alta voce» (Carocci, 2022) e ha curato “La lettura ad alta voce condivisa” (Il Mulino, 2023). Si occupa anche di prevenzione della dispersione scolastica, di orientamento e di altre tematiche legate all’equità. Racconterà come il metodo della lettura ad alta voce condivisa si stia imponendo nei contesti educativi e di istruzione anche grazie al supporto delle evidenze raccolte circa i suoi effetti.

Susi Danesin è un’attrice professionista specializzata nel teatro per ragazzi. Dal 2004 si dedica all’ideazione e conduzione di progetti didattici, sviluppando un metodo con forti caratteri di originalità, connotato dalla centralità dell’arte mimica e dei linguaggi non verbali. La sia ricerca è focalizzata sulla formazione teatrale per i più giovani e sullo sviluppo di performance e percorsi innovativi di promozione della lettura.

Della Passarelli nel 1990 ha fondato la Sinnos Editrice, che dirige da ormai più di vent’anni. Il progetto, nato in un carcere con l’aiuto di detenuti italiani, stranieri e diversi volontari, ha avuto, sin da subito, come obiettivo quello di pubblicare libri per bambini e ragazzi che lasciassero il “segno”: un progetto editoriale rivolto a tutti, dai più piccoli fino agli adolescenti. Per Della e Sinnos il progetto più importante è sicuramente garantire l’accesso alla letteratura e l’educazione alla cittadinanza per creare una società democratica, aperta e lungimirante. Per questo hanno dato vita a diversi progetti nazionali che tramite l’educazione alla letteratura portano cultura a tutti i più giovani.
È nel direttivo di IBBY Italia (International Board on Book for Young people), in rappresentanza dell’A.I.E, e Adjunt Faculty all’American University of Rome, nel dipartimento di Italiano.